Rocca delle Macie

E’ il Relais di Fizzano l’idea relax che vi sfuggiva

Quante volte ci è capitato all’ultimo momento di rubare due giorni di relax alla frenetica quotidianità e di non riuscire a concretizzare la fuga. Tante, soprattutto per mancanza di idee concrete.

Nel mondo del vino negli ultimi dieci anni c’è stata la corsa a ristrutturare edifici preesistenti: molte le aziende che hanno aperto all’accoglienza turistica.

A Rocca delle Macìe hanno iniziato a pensarci già nel 1984, quando hanno acquisito la Riserva di Fizzano a Castellina in Chianti, un intero borgo medievale risalente all’XI secolo, circondato da terreni dediti alla produzione di vino e olio, che oggi ospita il Relais di Fizzano.

Un’opera di salvaguardia della storia del territorio notevole che passò attraverso la rispettosa ristrutturazione del borgo da parte di Fabio Zingarelli, l’architetto in famiglia, e Lucia Peretti.

Un borgo articolato che consta di sei edifici, dai quai sono stati ricavati gli appartamenti, e poi giardini, ampi spazi verdi, una cappella, due piscine, un bar, un ristorante e un piccolo punto vendita dove poter acquistare i vini, l’olio e il miele prodotti da Rocca delle Macìe.

Le bellezze della campagna toscana, la via Francigena, San Gimignano e Volterra sono ad un passo ma, se proprio non avete voglia di gironzolare, di certo nella Riserva di Fizzano non vi mancheranno occasioni di meraviglia.

 

Fonte: Vinotype.itLink Articolo diretto