Rocca delle Macie

Il Ser Gioveto sarà il testimonial di Rocca delle Macìe a Life of Wine

Rocca delle Macìe parteciperà quest’anno a Life of Wine, l’evento ideato “per accendere i riflettori sul connubio vino-tempo attraverso l’assaggio di vecchie annate”.

Rocca delle Macìe ha scelto di proporre in assaggio 5 annate del Ser Gioveto, un’etichetta importante per più di un motivo: storicamente, poiché è stato il primo taglio aziendale del vitigno sangiovese proveniente dal vigneto Le Macìe, presente qui in prevalenza, con una piccola quota di merlot e cabernet; simbolicamente, poiché è il vino che Italo Zingarelli ha dedicato a suo figlio Sergio (Ser Gioveto), prodotto per la prima volta nel 1985, anno in cui Sergio Zingarelli iniziò ad affiancare il padre nella conduzione aziendale.

La presentazione del Ser Gioveto, in questo contesto di indagine sul connubio vino-tempo, assume quindi un valore aggiunto tutto particolare rappresentato dal legame di Sergio Zingarelli con il vino che è a lui dedicato e che “è cresciuto” con lui in azienda.

I continui riconoscimenti al Ser Gioveto, che ricordiamo è un Toscana Igt, testimoniano di come l’impegno aziendale operi sempre esprimendo altissima qualità sia sulla lavorazione dei vitigni direttamente legati al territorio sia quando si tratta di trasformare le uve di vitigni ormai alloctoni qui in terra chiantigiana come il cabernet sauvignon e il merlot.

L’appuntamento per le vecchie annate del Ser Gioveto, 1993, 1998, 1999, 2010 e 2011, è domenica 20 novembre dalle 11,30 alle 19,30 presso il Radisson Blu es. Hotel a Roma durante la manifestazione Life of Wine.
Fonte: Vinotype.itLink Articolo diretto